Silloge “39 poesie” (2010 – 2014)

Di fatto sembra appurato che le persone più genialmente creative, come molti poeti e inventori, siano portatrici di una tendenza a sviluppare la psicosi «bipolare» maniaco-depressiva.

Giovanni Jervis, Prime lezioni di psicologia, Roma, Laterza, 1999.

Ho scritto i componimenti di questa silloge nel corso della mia formazione universitaria, negli anni che vanno dal 2010 al 2014. Piccoli, veloci appunti tra una lezione di letteratura e l’altra.

La silloge ha ricevuto una menzione speciale al Concorso Letterario Nazionale “Massimo Tamburi – accarezza un sogno…” nel 2015.

Oggi le rileggo come fresche, piccole, giovani: strabordanti di turbamenti adolescenziali e esasperate vertigini d’amore, molto poco creative e, di fatto, molto poco poetiche.

Rimangono, comunque, un bellissimo ricordo.